La Grande Onda
LA GRANDE ONDAOsservatorio Civico per la salute del mare e dell'ambiente, è una associazione apartitica e senza fini di lucro, costruita sul volontariato.
La Grande Onda è nata nel 2015 come gruppo su Facebook, con il duplice scopo di tutelare il mare attraverso azioni mirate e di accrescere l’attenzione ed il coinvolgimento dell’opinione pubblica e dei media sulle problematiche che sono causa dell’inquinamento marino.
Obiettivo iniziale dei volontari di Grande Onda è stato l’impegno per garantire la dovuta depurazione delle acque di balneazione in penisola sorrentina, esercitando una azione di pressing presso le parti chiamate in causa affinché i lavori di costruzione dell’impianto di depurazione di zona, atteso da un ventennio, venissero finalmente completati. Un impegno costante, coronato dal successo di aver centrato l'obiettivo, ovvero la messa in funzione – nell’estate 2017 - del depuratore di Punta Gradelle, oggi ritenuto tra i più all’avanguardia d’Italia.
La Grande Onda ha organizzato un puntuale sistema di monitoraggio delle stato delle acque e delle coste: un vero e proprio “osservatorio”, che ha consentito e consente di segnalare e denunciare gli illeciti inerenti l’inquinamento causato da scarichi illegali, le problematiche dovute all’ invasione di plastica e rifiuti alla deriva, i danni ecologici derivanti dalle difformità di scarichi fognari impropri e – non ultimo - la pesca illegale dei datteri di mare, attività illegale che sta causando danni irreparabili ai fondali della penisola sorrentina.
L'associazione, persegue esclusivamente finalità di best practice ed impegno sociale per la valorizzazione e per la tutela del mare, delle coste, della natura e dell’ambiente in generale.